Qual è la differenza tra olio profumato e olio essenziale?

Negli ultimi tempi con una maggiore consapevolezza delle persone verso un miglioramento del proprio impatto personale sull'ambiente, "naturale" è la parola d'ordine. I consumatori non acquistano più prodotti semplicemente per il loro utilizzo, ma si informano sul modo in cui i prodotti vengono creati, i loro effetti sulla salute e sull'ambiente.
Ora molti ci chiedono se le nostre candele e i diffusori sono realizzati oli essenziali oppure con fragranze sintetiche.
Ma qual è la differenza tra fragranza sintetica e fragranza naturale?
Vediamo insieme differenze e punti in comune.

LA REALIZZAZIONE DI UNA FRAGRANZA
Tutte le fragranze nascono in natura. Gli oli naturali vengono estratti da frutta, semi, erbe e spezie e poi convertiti nei tre tipi di elementi che compongono le fragranze che conosciamo oggi.
Ogni elemento della fragranza è composto dagli stessi tre elementi di base; carbonio, idrogeno e ossigeno, combinato ciascuno in modi differenti. 
Sapendo questo, gli scienziati sono stati in grado di replicare gli oli essenziali.
La replicazione in laboratorio degli oli essenziali offre ai maestri profumieri più materie prime con cui lavorare quando creano le loro fragranze, consentendo di limitare costi e tempi di consegna. 

Ti piacerebbe creare candele profumate nella cucina di casa tua?
Acquista la nostra guida: "Creare e vendere candele handmade"

I tre tipi di elementi di ogni fragranza sono:

  • Oli essenziali
  • Natural identici
  • Composti artificiali

COMPRENDERE GLI INGREDIENTI DELLA FRAGRANZA
Dopo aver identificato le tre materie prime che i profumieri utilizzano per creare fragranze, è importante capire perché ai profumieri piace usarle tutte e tre.
Gli oli essenziali sono composti che vengono estratti direttamente dalla natura. 
Il processo di estrazione è molto laborioso ed estremamente dispendioso in termini di tempo, quindi può essere piuttosto costoso da lavorare. 
Immaginatevi ora a spremere piante come un lillà o una menta fino a quando non esce il suo olio profumato naturale.
Natural identici, composti, identici al quelli che si trovano in natura, vengono replicati dagli oli essenziali utilizzando le stesse tre molecole di carbonio, idrogeno e ossigeno delle loro controparti naturali. 
Ciò offre ai profumieri la possibilità di utilizzare le fragranze ad un costo inferiore, con tempi di consegna molto più rapidi, pur mantenendo la stessa qualità della fragranza.
I composti profumati artificiali sono la terza opzione degli ingredienti profumati. 
Questi composti profumati vengono creati utilizzando diverse combinazioni di carbonio, idrogeno e ossigeno rispetto al loro olio essenziale o alle loro controparti identiche. 
Ciò offre ai profumieri la flessibilità creativa per estrarre profumi isolati specifici da un composto e creare fragranze che imitano concetti di fragranza molti complessi come ricreare l'odore della brezza oceanica.
Ci sono anche alcuni materiali profumati, che i profumieri devono creare sinteticamente perché non possono più essere estratti dalla natura, come il muschio che era originariamente estratto dagli organi riproduttivi di cervi muschiati, balene e castori. 

QUAL È  LA DIFFERENZA TRA OLIO PROFUMATO E OLIO ESSENZIALE?
Tutti i nostri oli profumati esistenti sono stati creati privi di ftalati e realizzati utilizzando una miscela brevettata di oli essenziali insieme a composti identici a quelli presenti in natura.
Tutte le nostre fragranze sono prive di ftalati e conformi agli standard IFRA. 
Per chi è nuovo all'IFRA, gli standard IFRA sono la base del sistema di gestione riconosciuto a livello mondiale per l'uso sicuro dei materiali profumati.
Sinfonie Botaniche® è orgogliosa di produrre candele di soia e profumatori per la casa di altissima qualità, realizzati pensando ad un cliente sofisticato, attento alla salute e rispettoso dell'ambiente.

 

Photo by Anna Sullivan on Unsplash

 

 

AGGIUNGI AL CARRELLO

Crediamo che un mondo profumato sia un mondo migliore.

Sinfonie Botaniche